Luoghi da Ascoltare 2017

 

 

 XIV RASSEGNA CONCERTISTICA

 

"LUOGHI DA ASCOLTARE"

  

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

 

12 Marzo - ore 17.30

 

STABIO - Chiesa parrocchiale

 

VERA MARENCO E SIDORELA

 

 

"Canti d'amor lontano"

 

Dio, la guerra santa, i viaggi per mare, il distacco amoroso e poi la prigionia, la lontananza, il ricordo, il canto d'amore, il coraggio delle donne: sono i temi delle più belle liriche trobadoriche composte tra il XII e il XIII secolo. Da queste composizioni poetico-musicali si evincono i sentimenti di un'umanità che, costretta a fare i conti con la precarietà dell'esistenza, cerca un riscatto nei valori "alti": il sacrificio, la fedeltà, l'amore, la Fede. Chevalier mut est guaritz è il più antico tra i canti di crociata, mentre Arra pot hom e Kalenda Maia si devono ad uno dei più noti trovatori provenzali, Raimbaut de Vaqueiras. A questi seguono Ja nuns hons pris, Chanterai por mon corage, Ondas domar e A Dieu comant amourette. Il programma si completa con due composizioni contemporanee. 

 

Vera Marenco - voce, viella, pizzichi

Bianca Albites Coen - voce, arpa, percussioni

Elisa Albites Coen - voce, viella, percussioni

Susanne Cambi - voce, pizzichi, percussioni

Sofia Ghersina - voce, flauti, percussioni

  

 

 

18  Marzo - ore 20.30

 

MAGLIASO - Salone comunale

 

4trio

 

Quartetto di clarinetti

"Il quartetto si fa in quattro"

 

 4trio è un'idea di Fausto Saredi che, più di quindici anni fa, formò il gruppo con lo scopo di far esibire in pubblico i propri studenti avvicinandoli alla musica da camera. Nel frattempo, alcuni di loro, sono diventati professionisti e, di tanto in tanto, si esibiscono ancora nell'ensemble, variabile sia nei componenti che nel numero: in effetti deve il suo nome al fatto che si esibisce regolramente in trio, quartetto e quintetto in base alla letteratura e alla necessità. Il repertorio è l'anima dell'ensemble in quanto spazia da composizione originali (di Stark, Desportes, Tomasi, Uhl) ad arrangiamenti (di Bach, Mozart, Grieg), dal classicismo al '900 storico fino alla musica etnica (swing, yiddish, Klezmer, rag). 4trio ha suonato in stagioni di musica da camera in provincia di Varese e in Svizzera e per l'occasione possiamo dire che "Il quartetto si fa in quattro".

 

Alessandra Rizzardi- clarinetto piccolo e clarinetto

Jacopo Marchesini - clarinetto

Fausto Saredi - corno di bassetto e clarinetto

Odelio Grechi - clarinetto basso e clarinetto

 

 

19 Marzo - ore 17.30

 

CASLANO - Chiesa parrocchiale

 

ATMOSPHAERA ENSEMBLE & VALERIA UBERTINO

 

"Musiche e storie nelle corti italiane del XV secolo"

Un pomeriggio a corte

 

Parallelamente al successo dei grandi maestri fiamminghi in alcuni paesi, ed in particolare in Italia, si tramanda oralmente un genere nusicale autoctono attraverso la prassi del cantar "a mente", accompagnandosi con viella o liuto. Le poche testimonianze scritte rimaste di questa forma, che prende il nome generico di strambotto, si recuperano in alcuni dei maggiori manoscritti del '400 e trasmettono una "quotidianità", un senso "rustico" affascinante. Alcuni brani trattano argomenti "piccanti", altri più poetici; l'andamento ritmico delle parti è più omogeneo, l'intelligibilità del testo è garantita. In questo contesto si inseriscono alcuni brani scelti per il programma, come "La nocte è curta". A completare lo sguardo sul '400 italiano abbiamo aggiunto alcuni brani strumentali presi dai trattati per danza di G. Ebreo Da Pesaro e Domenico da Piacenza.   

  

LAURA TENTI - ribeca, voce

MARCELLO SERAFINI - viella, chitarra rinascimentale

MAURIZIO MINGARDI - viella, citola

 

Valeria Ubertino - voce recitante

 

 

 

25 Marzo - Ore 20.30

 

ARZO - Chiesa parrocchiale

 

CORO DEL MENDRISIOTTO

 

“Canten senores cantores”

 

Siamo nati nel 1989, e in questi anni abbiamo imparato, ci siamo divertiti e siamo diventati "grandi"... Un nuovo passo è stato fatto nel 2007, sotto la raffinata direzione di Andrea Cupia, con il quale ci siamo indirizzati verso nuove sonorità e nuovi modi di "far musica", riprendendo canti popolari di matrice rinascimentale e barocca, senza perdere d'occhio però quegli autori più vicini ai giorni nostri ed alle nostre realtà. Amiamo cantare e con i nostri concerti ci auguriamo di poter trasmettere tutta la nostra passione. Desideriamo infatti riuscire a diffondere in chi ci ascolta quelle piacevoli sonorità utili ad accompagnare ciascuno di noi nella vita di tutti i giorni e lasciare una piccola impronta di eleganza ovunque cantiamo. Abbiamo pubblicato il primo CD con il Mestro Andrea Cupia ed il disco di chiama "Sut steilas". 

 

CORO DEL MENDRISIOTTO

Direttore: Andrea Cupia

 

 

 

26 Marzo - ore 17.30

 

BIOGGIO - Centro San Maurizio

 

La compagnia 

"Il teatro dello Zircone"

con Marcello Serafini & Fausto Saredi

 

"La strategia della farfalla" - Il massacro di Srebrenica

"Due sorelle. Due facce delle ali d una stessa farfalla"

 

 Gemelle per nascita, ma due diversi universi opposti per carattere, stile, sorte. Due mondi lontanissimi, convinti e rassegnati alla divergenza dei reciproci percorsi di vita e di approccio ad essa. Tuttavia, uno strano destino le sta riportando una di fronte all'altra, proponendo loro un confronto che minuto dopo minuto muta, si contorce, si distende, si ritorce nuovamente, rivelando segreti, dolori, ricordi sopiti, verità aspre. Il piccolo mondo delle due sorelle si allarga via via e lo sguardo inizia a cogliere storie più grandi, la vita di un padre mai conosciuto, tormenti personali, drammi internazionali, guerra, pulizia etnica, sterminio. Un'evoluzione quasi incredibile, mozzafiato, drammatica...bellissima.

Una storia che produrrà solchi indelebili nell'animo di chi la vorrà ascoltare, e che condurrà le due sorelle ad una riscoperta di sè e dell'altra, e ad un finale sconvolgente.    

 

TESTO DI Ferdinando Crini

 

ATTRICI: Valeria Ubertino, Cristina Mondin, Sonia Rondi, Monica Rubin Barazza

REGIA:  Carlo Ceccon e Massimiliano Gaggino

DIRETTORE DI SCENA: Claudio Perino

 

 ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE: 

Marcello Serafini (chitarra)

Fausto Saredi (clarinetto)

 

 

 

8 Aprile ore 17.30

 

MENDRISIO - Auditorio dell'Ospedale regionale

 

REMO PIERI & STEFANIA ORSELLI

"Viaggio in Europa tra romanticismo e novecento"

Musiche di R. Schumann, N. Rota, B. Martinu, F. Poulenc 

 

 Un percorso musicale che attraversa periodi tra i più fecondi per la musica di questa formazione. Il viaggio inteso come scoperta di ogni singola influenza storica e umana, che si propone nella bellezza delle proprie diversità timbrica e musicale. Il duo R. Pieri - S. Orselli nasce da una lunga frequentazione e stima reciproca, con la passione comune per la musica da camera. Formatisi al Conservatorio Boccherini di Lucca, hanno intrapreso le loro rispettive carriere che li hanno portati a fare molteplici esperienze sia in ambito solistico che in musica d'insieme. Incontrandosi e confrontandosi l'intesa musicale è risultata spontanea e proficua. Il duo ha intrapreso questa collaborazione ed è stato invitato in varie stagioni musicali. 

 

REMO PIERO - clarinetto

STEFANIA ORSELLI - pianoforte

 

 

 

9 Aprile - Ore 17.30

 

RANCATE - Chiesa parrocchiale

 

LaReverdie

 

"I dodici giardini" - Cantico di Santa Caterina da Bologna

 

Non saranno I dodici giardini è il titolo di un trattato di ascesi spirituale scritto intorno al 1435 dall'appena ventenne Caterina De Vigni, clarissa, venerata in seguito come Santa Caterina da Bologna. L'autrice percorre gli stadi del cammino di unione dell'anima con Cristo, descrivendoli come giardini in cui, come nel Cantico dei Canti, sovrabbondano immagini simboliche di luce, colore, calore, odore e sapore, suono e ritmo, canto e danza. In ogni giardino possiamo ascoltare il canto della Sposa, che esprime l'intima risonanza della Parola divina dentro l'anima atratta sempre più vorticosamente dallo Sposo. Un approfondito lavoro di ricerca musicologica ha permesso laReverdie di ricostruire l'esecuzione musicale di 12 cantici spirituali in uso nel Monastero del Corpus Domini, nei cui testi si riflettono perfettamente i contenuti e le atmosfere descritti dalla Santa ne I dodici giardini. (Livia Caffagni)

 

CLAUDIA CAFFAGNI - voce, liuto

LIVIA CAFFAGNI - voce, flauti, viella

ELISABETTA DE MIROCOVICH - voce, ribeca, viella

MARIJA JOVANOVIC - voce, organo portativo, cleviciterio

SARA MANCUSO - arpa, claviciterio, organo portativo

 

 

DIRETTORE ARTISTICO DELLA RASSEGNA e DIRETTORE del Centro Studi Musicali "L'Albero delle note"

Marcello Serafini

 

 

Noi utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. I cookie essenziali sono già stati impostati. Per aver maggiori informazioni su i cookie da noi utilizzati vi invitiamo a guardare la nostra informativa sulla privacy.

Accetto i Cookie da questo sito.